Quali sono i metodi di intervento di uno psicologo

Ogni psicologo ha i propri metodi di intervento, proprio in base a quali sono gli obiettivi da raggiungere con il proprio cliente sceglie il migliore. Dipende poi dall’orientamento del dottore. Oggi prendiamo in esame i servizi e i metodi di lavoro offerti da www.psicologo-trento.net proprio per far capire come uno psicologo può offrire dei metodi di intervento assolutamente personalizzati in base a quella che è la sua formazione.

Può essere come in questo caso una formazione psicodinamica. Ciò significa che lo scopo del dottore è quello di entrare nel vivo degli affetti, dei sentimenti e delle emozioni del proprio paziente. Viene quindi analizzata quella che è la relazione con il mondo esterno ma anche il paziente quali tecniche di difesa utilizza.

Un buono psicologo per fare tutto questo non si limita chiaramente solo a eseguire in modo indiscriminato i propri metodi di lavoro. In base alle esigenze del paziente individua qual è il migliore metodo di intervento e quali sono le tempistiche ottimali.

Vediamo quindi sette metodi di intervento

Psicoterapia psicodinamica: è una forma di psicoterapia che si basa sui metodi della psicoanalisi e della psicologia dinamica. La durata del trattamento è ridotta e gli incontri sono meno frequenti.

Terapia di sostegno: E’ una forma di supporto che lo psicologo offre al paziente per aiutarlo ad alleviare i disagi psicologici. Per farlo usa l’ascolto e la comunicazione empatica. E’ utile per esempio quando la persona deve affrontare una crisi personale, lavorativa, relazionale… ma anche in caso di malattie, abusi, incidenti e violenze sessuali.

Consulenza psicologica: Durante la consulenza psicologica lo psicologo non offre una soluzione al paziente ma lo porta a pensare e trovare dentro di se la risposta che cerca. Lo aiuta a identificare quelle connessioni che ci sono tra i problema e il contesto di vita.

Psicodiagnosi: La psicodiagnosi si svolge in una serie di incontri dove il primo e talvolta anche il secondo sono colloqui clinici che permettono di osservare la storia del paziente. Successivamente la psicodiagnosi si svolge attraverso vari test proiettivi, grafici e di performance. L’obiettivo dello psicologo è quello di indagare sulla struttura psicologica della persona, cioè quali sono le relazioni e i conflitti che condizionano il comportamento della persona.

Consulenza alle famiglie: le consulenze famigliari possono essere orientate a risolvere i problemi di comunicazione, i conflitti e i problemi educativi.

Psicoterapia psicodinamica breve: la psicoterapia psicodinamica abbiamo già visto che cos’è. In questo caso semplicemente il numero di incontri è ancor più ridotto.

Consulenza e psicoterapia di coppia: molte coppie al giorno d’oggi decidono di iniziare un percorso dallo psicologo insieme. Questo perché può esserci la necessità e il desiderio da entrambe le parti di superare una crisi, oppure di trovare quei punti discordanti che impediscono alla coppia di vivere una relazione di coppia sana e appagante.

Molto spesso siete voi proprio a scegliere il servizio chiedendolo allo psicologo. Altre volte è lo psicologo a proporvi la terapia più adatta, delle volte chiedendo al paziente di includere nella terapia anche il partner o un membro della famiglia dove vi è conflitto.

CONDIVIDI